ARROZ DE MARISCO

by RitaCameira
0 comment

RISOTTO AI FRUTTI DI MARE

L’arroz de marisco è un piatto tradizionale della gastronomia portoghese.

Originario della spiaggia di Vieira de Leiria, si mangia in tutto il paese, soprattutto nella costa.

Si confeziona con diversi tipi di frutti di mare e la sua combinazione varia molto a secondo della casa e della disponibilità di frutti di mare. Si mangia tutto l’anno anche se d’estate abbia tutto un’atro sapore!

Fondamentale per la buona riuscita di questa ricetta, oltre ai frutti di mare freschi e di buona qualità, ovvio, è l’utilizzo del riso “carolino”.

Questo riso portoghese è coltivato alle foci dei fiumi Sado, Tago e Mondego. Presenta un chicco bianco, corto e rotondo ed ha una gran capacità di assorbimento dei sapori risultando cremoso dopo cotto.

ARROZ DE MARISCO

Print
Serves: 6
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

ingredientes | ingredienti

  • 400 gr di riso "carolino"
  • 500 gr di vongole veraci
  • 1 kg di cozze
  • 300 gr di gamberi
  • 1 cipolla piccola
  • 2 spicchi d'aglio
  • 50 gr di concentrato di pomodoro
  • 240 gr di passata di pomodoro
  • 80 ml di vino bianco
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo o coriandolo
  • olio evo
  • sale

preparação | preparazione

1. Iniziare con il lavare, pulire e preparare i frutti di mare.

  • Cozze: togliere la peluria tirandola dal guscio e, con l'aiuto di un coltello, grattare tutte le superfetazioni dal guscio.
  • Vongole: metterle a bagno in acqua fredda con il sale, avendo cura di ricambiare l'acqua frequentemente aggiungendo il sale. Sciacquarle in acqua corrente e batterle su di una superficie dura al fine di togliere tutta la sabbia dal loro interno.
  • Gamberi: sbucciarli conservandone le teste. Lasciare alcuni interi.

2. In una padella scaldare un giro di olio evo, imbiondire uno spicchio d'aglio ed unire le vongole e le cozze. Coprire e spadellare ogni tanto finché tutti i frutti di mare non siano aperti. Indicativamente ci vorranno tre minuti. Scolare le cozze e le vongole cotte, sgusciarle (lasciando alcuni bivalvi con il proprio guscio) e colare il brodo di pesce che si sarà formato, tenendolo da parte.

3. Soffriggere, in un giro di olio evo, la cipolla tritata fine insieme a un spicchio d'aglio tritato, 1 peperoncino ed alcuni gambi di prezzemolo (o coriandolo).

4. Quando la cipolla inizierà ad ammorbidirsi, aggiungere alcune teste di gamberi e schiacciare con un mestolo per farsi che perdono il liquido e il soffritto ne prenda il suo sapore.

5. Sfumare con il vino e lasciare evaporare tutta la parte alcolica.

6. Prelevare le teste dei gamberi ed il peperoncino e aggiungere il concentrato di pomodoro e la passata di pomodoro. Amalgamare bene e lasciare insaporire per un paio di minuti.

7. Aggiungere il brodo risultante della cottura dei bivalvi e acqua fino ad arrivare a un volume di liquido pari al triplo del volume di riso che poi si aggiungerà.

8. Salare a piacere e lasciare prendere bollore.

9. Aggiungere il riso, mescolare e coprire la pentola.

10. Lasciare cuocere per 10 minuti, contati a partire della ripresa del bollore, a fuoco blando.

11. Aggiungere i gamberi e lasciare cuocere per 5 minuti, contati a partire della ripresa del bollore, a fuoco blando.

12. Spegnere la fiamma, aggiungere i bivalvi, mescolare e lasciare riposare per 1 o 2 minuti con la pentola socchiusa prima di servire.

nota final | nota finale

Cospargere con prezzemolo o coriandolo fresco tritato.

SUGGERIMENTI

1. Usar o marisco que se encontrar. Com sapateira fica maravilhoso.

2. Juntar pimento no refugado.

outras receitas | altre ricette

Leave a Comment